Angolo Sorry, this is a spacer Angolo
Sorry, this is a spacer
Header rigth
Sorry, this is a spacer
Sorry, this is a spacer
Cerca nel Sito:
Ricerca Avanzata

Categorie News

Home
Bilanci di Giustizia (8/0)
Creti (3/0)
Circolo di Lettura (35/0)
Circolo (104/0)
Iniziative (229/0)
Catechismo (17/0)
Gruppo Medie (33/0)
Gruppo Superiori (11/0)
Gruppo Giovani (27/0)
Gruppo Giovani Famiglie (6/0)
Gruppo Famiglie (15/0)
Azione Cattolica (96/0)
Famiglie Accoglienti (3/0)
Gruppo Nuove Famiglie (6/0)
Consiglio Pastorale (24/0)
Centenario (4/0)
Caritas (14/0)
Forza 4 (5/0)
San Lorenzo F.C. (9/0)
Gruppo Liturgico (10/0)
Coro (11/0)
Pellegrinaggi (8/0)
Presepio (10/0)
Cong Eucaristico Vicariale (11/0)
Vicariato (7/0)
Missioni (4/0)
Tanzania (40/0)
Sito (24/0)
Ipse dixit (6/0)

Centro Caritas

Centro Caritas

Case di Ospitalità

Casa S. Agata
Casa S. Lorenzo

Funzioni per Utenti





Non hai ancora un account? Iscriviti come un Nuovo Utente
Hai dimenticato la tua password?

Notizie Passate

domenica 22-ott


mercoledì 20-set


lunedì 18-set


venerdì 15-set


giovedì 24-ago


martedì 22-ago


lunedì 21-ago

About This..

Valid HTML 4.01 !!





 Benvenuto su Parrocchia San Lorenzo di Budrio
 giovedì, 26 novembre 2020 - 18:38

     » Foglietto Avvisi Parrocchia San Lorenzo settimane dall'8 al 22 ottobre  

domenica, 08 ottobre 2017 - 16:47 di

Iniziativedomenica scorsa 1 ottobre siamo stati tutti coinvolti dalla visita a Bologna di Papa Francesco che, con i gesti compiuti e le parole che ci ha rivolto, ha inteso sollecitare le nostre comunità all'accoglienza verso tutti, alla vita di comunione e all'impegno missionario

mercoledì 4 ottobre, Solennità di S. Petronio, abbiamo poi ricevuto dalle mani del nostro vescovo Matteo la lettera pastorale "Non ci ardeva forse il cuore?" che ci accompagnerà nel prossimo anno pastorale che sarà appunto dedicato all'Ascolto della Parola

con la giornata odierna, 8 ottobre, Domenica della Missione, si concludono anche a livello parrocchiale le celebrazioni del Congresso Eucaristico Diocesano, mettendo insieme queste due realtà, la Parola e la Missione, con la consegna del Vangelo al termine della Messa: porteremo a casa il Vangelo non per riporlo su di uno scaffale o in un cassetto ma per farne l'alimento spirituale delle nostre giornate

Un'importante esperienza orientata a leggere e conoscere meglio la Scrittura è la V edizione di "Sto alla porta e busso" che comincerà sabato 14 ottobre presso il Teatro della parrocchia di San Martino in argine con la Cena di presentazione e con lo Spettacolo teatrale "Intervista a Geremia", un piccola introduzione al libro di Geremia con l’accattivante linguaggio teatrale, a cui siamo invitati a partecipare numerosi (informazioni di dettaglio nel foglietto allegato)

Infine sabato 21 ottobre alle ore 15 comincia l’Anno Catechistico per i ragazzi della scuola elementare che frequentano le classi II, III, IV e V

Nel foglietto trovate come al solito anche il testo dei Vangeli delle prossime domeniche e tutte le altre informazioni relative alla vita parrocchiale https://www.dropbox.com/s/jbzot9fw6iy....docx?dl=0


Domenica 8 Ottobre 2017 – XXVII per annum

Dal Vangelo secondo Matteo (21, 33-43)
In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo:
«Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo, che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano.
Quando arrivò il tempo di raccogliere i frutti, mandò i suoi servi dai contadini a ritirare il raccolto. Ma i contadini presero i servi e uno lo bastonarono, un altro lo uccisero, un altro lo lapidarono. Mandò di nuovo altri servi, più numerosi dei primi, ma li trattarono allo stesso modo.
Da ultimo mandò loro il proprio figlio dicendo: “Avranno rispetto per mio figlio!”. Ma i contadini, visto il figlio, dissero tra loro: “Costui è l’erede. Su, uccidiamolo e avremo noi la sua eredità!”. Lo presero, lo cacciarono fuori dalla vigna e lo uccisero.
Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?».
Gli risposero: «Quei malvagi, li farà morire miseramente e darà in affitto la vigna ad altri contadini, che gli consegneranno i frutti a suo tempo».
E Gesù disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture:
“La pietra che i costruttori hanno scartato
è diventata la pietra d’angolo;
questo è stato fatto dal Signore
ed è una meraviglia ai nostri occhi”?
Perciò io vi dico: a voi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che ne produca i frutti».

Papa Benedetto XVI

“A fare del male si prova talvolta piacere,
ma il piacere passa subito e il male resta.
Fare il bene costa fatica;
ma la fatica passa subito e resta il bene;
e col bene restano la pace della coscienza,
la soddisfazione di sentirsi bene
e la fierezza della vittoria!”.

Sto alla porta e busso – V edizione
Con il diacono Enrico alla scoperta della Parola di Dio

Sabato 14 Ottobre – Cena e Performance Teatrale
Parrocchia di San Martino in argine
ore 19:30 – Cena e presentazione del programma di "Sto alla porta e busso" V° edizione
ore 21:00 Performance Teatrale “Intervista a Geremia”
Tratto dal libro di Geremia ed interpretato dagli allievi del Laboratorio Teatrale “mettiamoci una buona voce” di Alfonso De Filippis
Per info e prenotazioni: Alessandra 349 1243925
Menù: Tagliatelle ai funghi del dottore, Crescentine affettati e formaggi, Dolce, Acqua e Vino
Prezzi: Cena e Spettacolo: Adulti 20€, Ragazzi 11-18 10€, Famiglie con bambino <10 anni 40€, Famiglie con 2 o più bambini <10 anni 50€
Solo Spettacolo: 7€

Corso Biblico sul libro di Geremia
Parrocchia di Pieve di Budrio, ore 20:45
Lunedì 23 Ottobre, “Geremia profeta per le nazioni”
prof. Marco Settembrini
Mercoledì 8 novembre, “La nuova alleanza in Geremia”
prof. Mario Cucca
Lunedì 13 novembre, “La vocazione di Geremia”
prof. Salvatore Maurizio Sessa
(per info ed iscrizioni: Paola 339 2224521)

La Parola di Dio – Carlo Maria Martini

“Credo che il Vangelo, la Sacra Scrittura sia il patrimonio più ricco
cui possa attingere una persona che si assume la responsabilità degli altri.
Non solo per i leader dei gruppi giovanili,
ma anche per una mamma e un papà
o per tutti coloro che sono attivi nella pastorale,
per ricavarne idee, forza e anche consolazione.
Non è necessario aver studiato teologia,
perché mi si rivelino i tesori della Sacra Scrittura.
Occorre solo il coraggio di cominciare, poi vi si prende gusto”.

Domenica 15 Ottobre 2017 – XXVIII per annum

Dal Vangelo secondo Matteo (22, 1-14)
In quel tempo, Gesù, riprese a parlare con parabole [ai capi dei sacerdoti e ai farisei] e disse:
«Il regno dei cieli è simile a un re, che fece una festa di nozze per suo figlio. Egli mandò i suoi servi a chiamare gli invitati alle nozze, ma questi non volevano venire.
Mandò di nuovo altri servi con quest’ordine: Dite agli invitati: “Ecco, ho preparato il mio pranzo; i miei buoi e gli animali ingrassati sono già uccisi e tutto è pronto; venite alle nozze!”. Ma quelli non se ne curarono e andarono chi al proprio campo, chi ai propri affari; altri poi presero i suoi servi, li insultarono e li uccisero. Allora il re si indignò: mandò le sue truppe, fece uccidere quegli assassini e diede alle fiamme la loro città.
Poi disse ai suoi servi: “La festa di nozze è pronta, ma gli invitati non erano degni; andate ora ai crocicchi delle strade e tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze”. Usciti per le strade, quei servi radunarono tutti quelli che trovarono, cattivi e buoni, e la sala delle nozze si riempì di commensali.
Il re entrò per vedere i commensali e lì scorse un uomo che non indossava l’abito nuziale. Gli disse: “Amico, come mai sei entrato qui senza l’abito nuziale?”. Quello ammutolì. Allora il re ordinò ai servi: “Legatelo mani e piedi e gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti”.
Perché molti sono chiamati, ma pochi eletti».

Giacomo Biffi

Mangiare i tortellini con la prospettiva della vita eterna,
rende migliori anche i tortellini,
più che mangiarli con la prospettiva di finire nel nulla

Giovanni Paolo I

Io sono stato molto vicino, come vescovo,
anche a quelli che non credono in Dio.
Mi son fatto l’idea che essi combattono, spesso, non Dio,
ma l’idea sbagliata che essi hanno di Dio!

Avvisi delle settimane dal 08 al 22.10.2017

Sabato 7 Beata Maria Vergine del Rosario
ore 17:00, S. Lorenzo: Presentazione del Restauro della statua della Madonna di Loreto

Domenica 8 ottobre XXVII Domenica del T. Ordinario – Domenica della Missione
“Darà in affitto la vigna ad altri contadini”
Messa delle 10:30, Battesimo di Lorenzo, Emanuele e Stella

Martedì 10 ore 19:00, XXV Anniversario di Matrimonio di Assunta e Francesco Giuseppe

Sabato 14 ore 16:00, Celebrazione del Battesimo di Mattia
ore 19:30, S. Martino in Argine, Cena e presentazione del programma di “Sto alla porta e busso” V edizione
ore 21:00, Performance Teatrale “Intervista a Geremia”

Domenica 15 ottobre XXVIII Domenica del T. Ordinario
“Tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze”

Martedì 17 Sant’Ignazio di Antiochia, vescovo e martire

Mercoledì 18 San Luca, evangelista – Festa

Venerdì 20 ore 20:30, Creti: II serata Corso preparazione al Matrimonio

Sabato 21 ore 15:00, S. Lorenzo: inizia il catechismo per le classi II, III, IV, V – riunioni con i genitori

Domenica 22 ottobre XXVIII Domenica del T. Ordinario
“Rendete a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”
nella Messa delle ore 10:30 Battesimo di Aurora
sotto al portico di S. Lorenzo iniziativa “Un pasto al giorno” promossa dalla Comunità Giovanni XXIII

Orario S. Messe e Funzioni (primavera-estate)

San Lorenzo – Giorni feriali:
ore 8:00 Celebrazione delle Lodi
ore 8:30 S. Messa
(il martedì Adorazione)
ore 18:30 Rosario
ore 19:00 Vespri e S. Messa

San Lorenzo – Giorni festivi:
ore 19:00 S. Messa prefestiva
ore 8:00, 10:30, 19:00 S. Messe festive
ore 18:30 Rosario

Santuario dell’Olmo – Giorni festivi:
ore 9:00 S. Messa (dal 1 ottobre)
ore 17:00 Rosario (I domenica del mese)

Chiesa delle Creti – Giorni festivi:
ore 10:00 S. Messa in polacco

Chiesa delle Creti – Giorni feriali:
ore 17:30 Rosario

Informiamo che quest’anno il ritorno delle Celebrazioni Liturgiche all’orario invernale avverrà a partire da domenica 29 ottobre

Foglietto Avvisi Parrocchia San Lorenzo settimane dall'8 al 22 ottobre | 0 commenti | Crea un nuovo Account
I seguenti commenti sono proprietá di chi li ha inviati. Questo sito non é responsabile dei contenuti degli stessi.

Sorry, this is a spacer
Angolo Sorry, this is a spacer Angolo